Venerdì 19 Luglio 2019

Casale

Elemosinante molesto e irregolare: denunciato

Elemosinante molesto e irregolare: denunciato

CASALE MONFERRATO - Con troppa insistenza aveva chiesto l’elemosina a cittadini e turisti impegnati a transitare per piazza Castello durante la prima giornata di Casale Comics & Games (15 giugno).

Questo comportamento si è interrotto grazie all’intervento della Polizia Locale di Casale Monferrato che ha ritenuto l’atteggiamento di A.O., ventinovenne nigeriano, “incidente sulla libertà di movimento e di determinazione delle persone che stava avvicinando”.

Per questo motivo è stato fermato e accompagnato al vicino comando e, dopo gli accertamenti di rito, il cittadino straniero - con numerosi precedenti di polizia - è risultato irregolare in Italia: nei suoi confronti, rigettata la richiesta di ottenimento dello status di rifugiato, pende un provvedimento di espulsione.

A.O. è stato segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di accattonaggio molesto, per il reato di non avere ottemperato all’ordinanza di allontanamento dal territorio nazionale e per il reato di ingiustificata mancata esibizione dei documenti identificativi.

“Chi giunge qui per lavorare e costruirsi un futuro è ben accetto, chi delinque deve essere immediatamente allontanato” ha commentato il sindaco Federico Riboldi

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Il caso

La chiusura
del ristorante im...

16 Luglio 2019 ore 09:06
.