Domenica 21 Luglio 2019

V Edizione

Domenica 14 luglio a Casale c'è "Galleggia non Galleggia"

Il carnevale acquatico degli Amici del Po con imbarcazioni realizzate di cartone e scotch

Domenica 14 luglio a Casale c'è "Galleggia non Galleggia"

Uno scatto dalla passata edizione - Ph. Francesco Zorzan

CASALE MONFERRATO - Sono già arrivate a un'ottantina le iscrizioni per la quinta edizione di Galleggia non Galleggia, il carnevale acquatico degli Amici del Po di Casale Monferrato, goliardica manifestazione durante la quale, domenica 14 luglio, i partecipanti si cimenteranno nella costruzione e conduzione sul fiume di imbarcazioni realizzate di cartone e scotch.

In sintesi i partecipanti ricevono cartone e scotch dagli organizzatori e hanno poco più di tre ore per costruire e decorare una barca in grado di navigare sul fiume.

Le operazioni di costruzione inizieranno all'Imbarcadero di viale Lungo Po Gramsci alle ore 9 per terminare alle 12,30. Alle 14 inizieranno invece le discese cronometrate e, alle ore 18 circa, avranno luogo le premiazioni.

Gli Amici del Po, organizzatori della festa, ci tengono a comunicare che non si tratta di un evento agonistico ma piuttosto di una sfilata di carnevale fuori stagione: tutti i partecipanti ricevono premi tra gadget e prodotti enogastronomici.

Per individuare le migliori barche sono stati coinvolti diversi giurati: la cantante e performer Selena Bricco, il fumettista Michele Melotti, la giornalista e storyteller Laura Gobbi, il regista Stefano Viale Marchino, il presidente della Confraternita degli Stolti Max Biglia, il giornalista Brunello Vescovi, la modella e produttrice di agnolotti Roberta Nosengo e il bancario Marco Rondina.

Per iscriversi e per prendere visione del regolamento occorre consultare il sito www.amicidepocasale.it.

A presentare la festa si unirà allo speaker degli Amici del Po la voce di Giacomo Barberis, apprezzato esperto di sport e conduttore radiofonico monferrino.

«La nostra associazione, un gruppo di amici aperto a chiunque voglia farne parte, opera senza fini di lucro affinché le persone si avvicinino sempre di più al Fiume, vivendolo e divertendosi. Galleggia non Galleggia, diventato ormai un appuntamento imperdibile, cerchiato in rosso sul calendario di tantissimi appassionati, è solo uno dei nostri tanti eventi» spiega il presidente degli Amici del Po Massimo Sarzano.

Vigileranno sulla sicurezza dei marinai della domenica gli OPSA della Croce Rossa (Operatori specializzati nel soccorso in acqua) e i sub del Circolo Subacqueo Casalese.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

La chiusura
del ristorante im...

16 Luglio 2019 ore 09:06
.