Lunedì 19 Agosto 2019

Casale

Cosmo: si è dimesso il presidente Bertolotti

Per cinque anni alla guida della società

Cosmo: si è dimesso il presidente Bertolotti

CASALE MONFERRATO - Il presidente del Consiglio di Amministrazione di Cosmo, Andrea Bertolotti, si è dimesso. La notizia delle dimissioni è stata data pochi minuti fa da lui stesso con un post su Facebook. Cosmo, società nella quale gli azionisti sono i 44 comuni del Consorzio Casalese dei Rifiuti, si occupa in via principale della gestione integrata dei rifiuti.

Circa un mese fa, i primi giorni dall'insediamento della nuova Giunta di Casale guidata da Federico Riboldi, tra Cosmo e Comune c'erano state alcune frizioni legate all'aumento di costi (oltre 80mila euro per un trimestre), previsto da Cosmo, qualora si fosse voluto incrementare il servizio di spazzamento delle strade.

Da Palazzo San Giorgio avevano risposto piccati il sindaco, il suo vice Emanuele Capra e l'assessore all'ambiente Maria Teresa Lombardi: “La pretesa dell’Amministrazione in prima battuta è quella che venga fatto efficientamento e risolto il problema al massimo con piccoli esborsi integrativi se necessario; non che vengano richiesti ulteriori decine di migliaia di euro di soldi pubblici per risolvere un problema che non dovrebbe neppure sussistere [...] Se gli attuali organi amministrativi di Cosmo non saranno in grado di farlo, il problema verrà discusso e risolto una volta rinnovato il Consiglio di Amministrazione”.

Ora, a distanza di un mese, Bertolotti ha rassegnato le dimissioni per "correttezza istituzionale e per permettere alla nuova giunta di Casale di nominare un Presidente maggiormente in sintonia con gli indirizzi politici che la nuova Amministrazione casalese vorrà indicare" ha spiegato su Facebook.

Dopo alcuni ringraziamenti e il bilancio della sua attività quinquennale, Bertolotti ha concluso il suo post con un messaggio a chi sarà chiamato a succedergli: " A chi mi sostituirà auguro un buon lavoro al servizio della Società e del territorio, consiglio di non gettare alle ortiche tutto quanto fatto in questi anni e assicuro che le professionalità presenti in azienda saranno in grado di accompagnarlo/a in questo nuovo compito con la stessa passione e competenza con cui sono stati al mio fianco".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.