Lunedì 19 Agosto 2019

Formazione

A scuola di logistica con Slala

Al Sobrero il corso è già al terzo anno

A scuola di logistica con Slala

CASALE MONFERRATO - Far conoscere le opportunità lavorative nel campo della logistica è l'intento che Fondazione Slala - Sistema Logistico del Nord-Ovest si pone consolidando il suo rapporto con le scuole della Provincia.

Dopo la prima iniziativa organizzata all'istituto Nervi-Fermi di Alessandria seguita dalla visita all'interporto di Rivalta Scrivia, è toccato a Casale Monferrato con l'incontro conoscitivo e informativo “Percorsi per le competenze traversali e l’orientamento”.  

Vi ha partecipato il presidente della Fondazione Slala Cesare Rossini (affiancato da Enrico Montefiori, consulente giuridico), il sindaco Federico Riboldi, l'assessore a cultura e istruzione Gigliola Fracchia, la docente del Sobrero e referente Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento)  Maria Cristina Chiumello, l'ingegnere e referente del corso per la logistica Giuseppe Mario Trivero, e Francesco Mittica ed Elena Pedrazzini, rispettivamente responsabile per il Piemonte e tutor scolastico dell'Anpal Servizi (Agenzia nazionale politiche attive del lavoro) che in regione segue 85 istituti scolastici.

Erano presenti anche Fabio Morreale, vicesindaco del Comune di Tortona, e Marzia Damiani, assessore comunale all'istruzione, perché Tortona ospita i maggiori insediamenti logistici: Interporto di Rivalta Scrivia, Rail Hub Europe e Logistica Gavio. Gli amministratori tortonesi si sono impegnati a sensibilizzare le scuole cittadine per favorire iniziative simili a quelle di Alessandria e di Casale Monferrato.

«A fronte della evoluzione della logistica, e in particolare di quella digitale, appare chiara l'esigenza di formare nuove e più coerenti competenze. Nei porti liguri, a partire da Genova e Savona, i processi di innovazione si stanno avviando e sono destinati ad accelerare e crescere in futuro ed ecco perché il ruolo della scuola è fondamentale per essere pronti quando il mercato sarà maturo per assorbire le nuove figure professionali» ha spiegato Rossini.

Al centro della discussione dell'incontro casalese è stato l'avvio di un processo per preparare gli studenti con una formazione su misura rispetto alle esigenze del mondo del lavoro. Per questo la Fondazione Slala si avvale del supporto organizzativo e dell'esperienza della Fondazione William Salice 'Color your life'.

L'istituto Sobrero di Casale ha già istituito un corso di logistica. È al terzo anno e ha 28 studenti iscritti. Il prossimo anno scolastico verrà avviata la nuova prima classe «che potrebbe contare su una trentina di iscritti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.