Domenica 25 Agosto 2019

Il risultato

Per la Tecnobioma un risultato a 4 stelle

Un risultato che possono vantare solo una trentina di aziende in Europa

Per la Tecnobioma un risultato a 4 stelle

I test su una delle caldaie della Tecnobioma

ROSIGNANO MONFERRATO - La Tecnobioma Caldaie, realtà di Rosignano Monferrato che produce artigianalmente caldaie a legna e pellet, nonostante le ridotte dimensioni (vi lavorano dieci persone), è giunta a un risultato che possono vantare solo una trentina di altre aziende in Europa, decisamente più strutturate.

Dal 7 novembre del 2017 è stato previsto l’obbligo di omologare caldaie secondo nuovi standard emissivi: sono state create 5 classi in base alle performance del prodotto: da "1 stella" per i sistemi obsoleti fino a "4 e 5 stelle" per gli alti rendimenti e basse emissioni.

Dal 1 ottobre in Piemonte si potranno installare solo caldaie 4 stelle o superiori e potranno rimanere attive solo quelle di almeno 3 stelle (con grande beneficio dell'ambiente), con largo anticipo la Tecnobioma è riuscita a omologare la sua intera gamma al nuovo standard. Il risultato, per un'azienda così "famigliare", ha spiegato il titolare Alessandro Negri «ha richiesto nottate di lavoro senza sosta, nemmeno nel weekend».

La certificazione - ottenuta solo a seguito di un lungo iter - è stata possibile grazie a tecniche all'avanguardia. «Sulle nostre caldaie abbiamo evoluto la tecnologia della gassificazione, che permette di bruciare il gas contenuto all’interno del legno - ha proseguito Negri- La fine gestione elettronica di ultima generazione, ha permesso di evolvere il software della caldaia. Naturalmente, avendo quasi tutti i valori emissivi vicini alla Classe 5 Stelle, stiamo già lavorando in quella direzione, come sarà richiesto nei prossimi 10 anni».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.