Venerdì 28 Febbraio 2020

Books&Blues

In Biblioteca protagonista Domenico Modugno

Giovedì alle 21

In Biblioteca protagonista Domenico Modugno

CASALE - Giovedì alle 21 torna alla Biblioteca Canna (via Corte d'Appello) Books&Blues. Ad aprire il ciclo di tre incontri un omaggio ad uno dei più grandi musicisti e interpreti della canzone italiana: Domenico Modugno.

Era l’estate 1958 e la straordinaria fortuna americana di Mister Volare iniziava quasi casualmente da una radio di periferia: Nel blu dipinto di blu diventò in brevissimo tempo un grandissimo successo, restando saldamente al primo posto nell'hit parade americana per ben tredici settimane consecutive, record tuttora ineguagliato per un disco italiano. Alla fine di quello straordinario 1958, iniziato con la vittoria al Festival di Sanremo i dati di vendita furono esaltanti, battendo ogni record per un disco italiano: ben 800.000 copie in Italia e oltre 22 milioni nel mondo. Da quel momento il “mito” di Domenico Modugno, artista poliedrico e autore e interprete di tanta, tantissima musica, diventa inarrestabile: dai primi 78 giri sino alla collezione di oltre trenta Lp e alle sia pur limitate colonne sonore.

Si parlerà e si suonerà Modugno durante la serata, dal titolo “Nel blu dipinto di Blues” alla presenza di Jacopo Tomatis e Nicola Bruno. Jacopo Tomatis, uno dei più importanti musicologi italiani, già ospite di Books & Blues, torna dunque in Biblioteca per parlare di uno dei grandi autori e interpreto della canzone italiana. Nicola Bruno, talentuosissimo bassista, dialogherà con lui e soprattutto  suonerà e canterà alcune canzoni di Modugno, riarrangiandole per l’occasione. Paolo Bonfanti, direttore artistico di B&B suonerà durante l’incontro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.