Domenica 19 Gennaio 2020

La creazione

Ottiglio? Per Natale è riprodotto nel presepe di Giacchero

Si può visitare fino al 12 gennaio

Ottiglio? Per Natale è riprodotto nel presepe di Giacchero

Felice Giacchero davanti al presepe con il sindaco Massimo Pasciuta

OTTIGLIO - Un piccolo paese monferrino diventa sede di un presepe d’artista: accade a Ottiglio Monferrato, borgo di poco più di 600 abitanti. È l’opera di Felice Giacchero, pensionato e appassionato di presepi, che insieme alla moglie Marialuisa, ha realizzato un’installazione artistica nella chiesetta di San Sebastiano con la rappresentazione della nascita di Gesù tra le colline e le vigne. L’iniziativa è stata fatta in collaborazione con il Comune e il parroco don Silvano Lopresti.

«Un’opera straordinaria – dice il sindaco Massimo Pasciuta – rifinita nei minimi dettagli: ogni angolo di Ottiglio è stato riprodotto fedelmente: ogni casa ha le sue tegole, le sue finestre illuminate, il piccolo giardino; poi la chiesa che domina il paese e tutti i vicoli che creano un’atmosfera intima e ricca di spiritualità».

Ci sono volute 300 ore di lavoro per completare il presepe monferrino.

Sarà visitabile fino a domenica 12 gennaio con i seguenti orari: sabato dalle 17 alle 19; domenica 10.30-12.30/15.30-17.

In settimana, le visite sono su appuntamento: contattare il Comune allo 0142 921129 o Felice Giacchero 347 2458726

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il racconto

Il film di Zalone
visto da un migrante vero

10 Gennaio 2020 ore 07:56
Buona notizia

Con un "Gratta", a Solero
vinti 500.000 euro

10 Gennaio 2020 ore 10:15
.