Giovedì 24 Settembre 2020

I disagi

Code alle Poste. Interviene anche Riboldi: «Ci vuole rispetto»

Il primo cittadino auspica la riapertura degli uffici chiusi

Code alle Poste. Interviene anche Riboldi: «Ci vuole rispetto»

Da mesi, alle posta centrale, la coda è un'abitudine

CASALE - Sul tema delle code agli uffici postali di Casale (e sul fatto che alcuni sono ancora chiusi) nelle scorse settimane sono intervenuti il Partito Democratico e Forza Italia. Ora tocca al sindaco Federico Riboldi prendere posizione sull'argomento: «Ogni giorno ci sono code interminabili davanti la Posta Centrale e la succursale di Corso Indipendenza. Abbiamo scritto, telefonato, sollecitato Poste Italiane, ma ad ogni non è stata ancora trovata una soluzione. Non è accettabile un servizio pubblico gestito così. Ci vuole rispetto per gli utenti, sopratutto quelli anziani, e per i dipendenti che subiscono queste situazioni. Gli sportelli oggi chiusi e gli uffici periferici vanno riaperti immediatamente. Non ci sono più scuse!».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Coronavirus, caso
alle 'Pascoli':
una classe
in isolamento

17 Settembre 2020 ore 11:40
.