Venerdì 19 Luglio 2019

Novipiù a casa dell'Axpo Legnano, Ferrari: "Siamo in crescita, dobbiamo vincere anche fuori casa"

I rossoblu sono chiamati al riscatto e sono affamati di conquistare una vittoria esterna. Coach Ferrari: "La nostra squadra in crescita e direi che siamo pronti a fare un passo successivo: provare a vincere una partita fuori casa"

Novipiù a casa dell'Axpo Legnano, Ferrari: "Siamo in crescita, dobbiamo vincere anche fuori casa"
BASKET - Nuovo impegno lontano dal PalaFerraris per la Novipiù Casale che domenica 2 sarà impegnata al PalaBorsani di Castellanza contro l’Axpo Legnano. I rossoblu sono chiamati al riscatto e sono affamati di conquistare una vittoria esterna, importantissima in questo campionato. I biglietti per la trasferta sono disponibili fino alle 18 presso la Sede JC o direttamente al PalaBorsani; sono disponibili ancora posti sul pullman organizzato dagli Spartani Casale.

GLI AVVERSARI – L’Axpo Legnano di coach Mazzetti arriva a questa partita da penultima in classifica del Girone Ovest (davanti solo a Cassino) con un record di 2 vittorie e 7 sconfitte. Miglior realizzatore dei Knights è Anthony Raffa, playmaker classe 1989. Già visto in Italia con le maglie di Virtus Roma e Orzinuovi, quest’estate ha firmato a Legnano dove sta dimostrando le sue grandi doti realizzative con 19.8 punti di media ai quali aggiunge 4.4 assist. Dall’altra parte dell’arcobaleno troviamo il centro classe 1996 Makinde London. È al suo primo vero anno da professionista dopo il college e si sta dimostrando un centro polivalente, capace di giocare sia spalle a canestro che tirare da tre punti ed i suoi numeri lo confermano ampiamente: viaggia infatti a 14.4 punti di media con 5.9 rimbalzi ed un ottimo 39% da tre punti.

I PRECEDENTI – Sono otto i precedenti tra le due formazioni, con il computo in perfetta parità. Per risalire al primo scontro bisogna tornare indietro fino al 1991, in Serie C, con Legnano due volte vincente. La scorsa stagione i rossoblu sono stati sconfitti 74-65 (Blizzard 15) al PalaBorsani, ma tra le mura amiche si sono imposti 64-59 (Martinoni 16).

Le dichiarazioni di coach Mattia Ferrari: “Speriamo sia una partita vittoriosa per noi anche se come tutte le trasferte è una gara difficile. Ritengo che la nostra squadra sia in crescita e mi sembriamo pronti a fare un passo successivo: provare a vincere una partita fuori casa. Penso che la gara con Treviglio ci abbia dato, oltre che il dispiacere per la sconfitta che ci fa sicuramente arrabbiare, molte indicazioni positive sulla capacità che la squadra sta acquisendo sull’avere personalità anche lontano dal PalaFerraris. Tornare a Legnano? Sicuramente c’è grande gioia nel rivedere tanti volti amici ed entrare in un posto che ho sentito casa mia per molto tempo, però, anche se sembra un controsenso, è una cosa che finisce all’inizio, nel senso che la realtà è che io vado a Legnano da allenatore di Casale e tutta la mia attenzione, come quella della squadra e di tutti, deve essere sul fatto che noi vogliamo andare a Legnano per portare a casa due punti”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

La chiusura
del ristorante im...

16 Luglio 2019 ore 09:06
Maltempo

VIDEO - Grandine sull'A26

09 Luglio 2019 ore 15:40
Casale

Minorenne 
alla guida provoca...

16 Luglio 2019 ore 13:02
.