Martedì 17 Settembre 2019

Autonoleggio per malviventi, scoperto un giro di ottanta vetture ad un prestanome

La truffa dev'essere andata avanti da molto tempo, se il 36enne era riuscito a rifarla per un'ottantina di volte. Le vetture venivano affittate a persone poco raccomandabili per motivi loschi. Denunciati in due

Autonoleggio per malviventi, scoperto un giro di ottanta vetture ad un prestanome
OCCIMIANO - Un 36enne di Muggiò (MB) e un rumeno di 42 anni di Voghera avevano escogitato un traffico d'auto destinate a malviventi che avevano bisogno di mezzi 'puliti'. I Carabinieri della Stazione di Occimiano hanno scoperto che i due  potrebero essere gli autori di un'ottantina di truffe: il 36enne intestava i mezzi ad una finta attività commerciale, con la complicità del 42enne rumeno, che si occupava delle relative pratiche di compravendita. Le auto venivano “noleggiate” a stranieri che le usavano per commettere reati. Quando il 36enne riceveva notifiche per violazioni al codice della strada, sporgeva denuncia contro ignoti, dichiarando di non sapere chi avesse in uso l’auto e di non aver mai commesso nessuna violazione. Le auto erano tutte prive di revisione e di assicurazione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La curiosità

L'ultimo video
dei Måneskin girato
in Monferrato

16 Settembre 2019 ore 16:51
Lu e Cuccaro 

Perseguita la ex
e invia foto...

06 Settembre 2019 ore 13:39
.