Martedì 27 Settembre 2022

Incontro

Identità digitale non per tutti

Difficoltà, problemi e truffe: le Associazioni incontrano i consumatori

Identità digitale non per tutti

Adiconsum Alessandria - Asti, Adoc, Associazioni Consumatori Piemonte, Federconsumatori hanno messo a punto una serie di incontri liberi su temi di stretta attualità, sempre a favore del consumatore.

Perché un cittadino informato è più attento e tutelato da eventuali truffe e problemi. Il primo incontro è per il 30 marzo, dalle 15 alle 17, nella sala ‘Arioli’ della Uil, in via Fiume 10 ad Alessandria (sarà possibile seguirlo anche online

https://meet.goto.com/federconsumatori/identita-digitale-al).

Si parlerà di identità digitale, Spid, ovvero quella tecnologia sempre più necessaria per comunicare e accedere ai servizi pubblici e privati. Introdurrà Bruno Pasero, Federconsumatori Piemonte, dopo i saluti istituzionali di Gian Paolo Coscia, presidente della Camera di Commercio Asti - Alessandria, seguiranno gli interventi di Vincenzo Bronti, responsabile Adoc, su “Spid, identità digitale e percorsi di innovazione” a seguire Manuela Lessio su “La tutela della privacy nei percorsi di identificazione digitale” e Paolo Candida su “Il furto di identità digitale e conseguenze giuridiche”.

«La popolazione sta invecchiando in fretta e non sempre riesce a stare al passo con i cambiamenti tecnologici», spiega Vincenzo Bronti di Adoc. «Sempre più anziani fanno fatica ad accedere agli sportelli online di Inps ed Enti». Poi le truffe sono sempre in agguato: «E’ bene sapere come difendersi dai malintenzionati che si celano dietro ad un computer».

Il problema anagrafico è solo uno degli ostacoli: «Non solo le persone di una certa età hanno difficoltà con gli smartphone», conferma Bruno Pasero di Federconsumatori. «C’è poi chi non ha gli strumenti adeguati o semplicemente vive in una zona non ben coperta dal segnale internet. In quel caso anche i più tecnologici si devono arrendere. Ecco perché ribadiamo che lo Spid non è per tutti. C’è ancora tanta strada da fare, non siamo pronti per la digitalizzazione completa. Servirebbe ancora un doppio canale d’accesso per mettere in condizioni le persone di dialogare con la Pubblica Amministrazione senza difficoltà».

Alcuni degli aspetti legati ad una materia nuova e in costante evoluzione saranno quindi trattati da Ernesto Pasquale, Adiconsum Alessandria Asti; Paolo Graziano, Associazione Consumatori Piemonte; Roberto Masini, Federconsumatori Alessandria. Modera l’incontro Enrico Sozzetti, giornalista economico. 

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio e contributo della Camera di commercio di Alessandria-Asti.