Venerdì 19 Luglio 2019

Aula interattiva

Casale caso di studio per la lotta all’amianto

Casale caso di studio per la lotta all’amianto

È stato recentemente pubblicato su "Annals of Global Health" l'articolo "Environmental Health Education for Asbestos-Contaminated Communities in Italy: The Casale Monferrato Case Study" che il giovane studente casalese Nicola Mossone (ex studente del Balbo di Casale, ora universitario a Trento) ha scritto insieme alla professoressa Adriana Canepa e a Pietro Comba (Direttore del Dipartimento di Epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanità) e Daniela Marsili (epidemiologa dell'Istituto Superiore di Sanità), sulla metodologia didattica e di comunicazione ambientale dell'aula Amianto/asbesto.

“Questa pubblicazione è il riflesso del grande interesse che le forme comunicative e di sensibilizzazione adottate dalla nostra comunità hanno avuto a livello internazionale durante le due plenarie a cui abbiamo partecipato a Bonn e a Roma, oltre ad indicarci che stiamo andando verso la giusta direzione, rendendo Casale Monferrato un esempio nel mondo per la lotta contro l'amianto” le parole che il ventenne Mossone ha affidato ai social network.

Al link https://agh.ubiquitypress.com/articles/10.5334/aogh.2491/ è disponibile l’articolo.

L’aula “Amianto/asbesto il coraggio di conoscere, il bisogno di andare oltre” è un luogo interattivo e multimediale realizzato nel 2014 al Liceo Balbo di Casale Monferrato per iniziativa della Rete Scuole Insieme e AFeVA, col contributo della Compagnia di San Paolo, del Ministero Pubblica Istruzione, di AFeVA, AVIS Casale Monferrato, AUSER, col patrocinio del Comune di Casale Monferrato e della Regione Piemonte.

L’aula è stata dedicata a Paolo Mascarino, sindaco della città di Casale Monferrato dal 1999 al 2009, che durante i suoi due mandati si occupò con dedizione e passione dell’attività di bonifica dello stabilimento Eternit.

L’aula, attraverso l’attività continua con le visite di studenti e gruppi, il sito e i social è un archivio vivo, un luogo permanente di informazione, riflessione, confronto con quanto sta avvenendo sul tema dell’amianto in termini di salute, cura e ricerca, giustizia, bonifiche per la costruzione del futuro della città e per l’eliminazione dell’amianto ovunque.

La ricchezza particolare dell’aula amianto è rappresentata dal gruppo di lavoro composto da insegnanti, studenti, volontari che si riunisce, lavora, comunica, organizza attività per il futuro.

Ulteriori informazioni su www.amiantoasbesto.it.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Il caso

La chiusura
del ristorante im...

16 Luglio 2019 ore 09:06
.