Sabato 04 Luglio 2020

BASKET A2

JB Monferrato, avanti con Ferrari

Ufficiale la firma del tecnico. "Sono fortunato. Mi sento casalese"

JB Monferrato, avanti con Ferrari

Mattia Ferrari confermato alla guida di Jb monferrato

CASALE - Mattia Ferrari  sarà alla guida tecnica della JB Monferrato. La firma (accordo pluriennale) del coach milanese è ora ufficiale, ma la decisione del gm Giacomo Carrera di affidarsi a lui era nota da tempo. Le scelte dei giocatori finora annunciati dalla JBM sono state infatti concordate con Ferrari che è da settimane al lavoro per la costruzione del nuovo roster.

Ferrari è il quarto elemento, dopo Niccolò Martinoni, Simone Tomasini e Fabio Valentini a traslocare dalla Junior alla JMB, restando a Casale Monferrato. Un segnale di importante continuità tecnica (che si dovrebbe completare con l’annuncio di Gora Camara) che aiuterà la nuova società nel suo primo anno di cammino. La scelta di continuare insieme, anche se sotto un’altra casacca, nelle parole di Carrera e Ferrari. «La scelta di Mattia Ferrari è stata fatta per avere una continuità tecnica qui a Casale Monferrato – spiega il gm -. Mattia ha sempre raggiunto gli obiettivi tecnici e di programmazione che gli sono stati richiesti e per queste ragioni non abbiamo avuto dubbi su chi dovesse essere l'allenatore a cui affidaci per partire con il nuovo progetto della JB Monferrato. Stiamo allestendo, insieme a lui, una squadra che possa entusiasmare il pubblico e che fin da questa prima stagione abbia l’obiettivo di competere nei playoff e di porre le basi per esserlo sempre di più nei prossimi anni».

L’entusiasmo di Ferrari parte dall’appartenenza alla città. «Sono una persona fortunata: allenare in una piazza come Casale Monferrato, con un progetto così serio e solido, non può che rendermi orgoglioso e motivato. Ringrazio il presidente Zerbinati, l'amministratore delegato Vurchio, il dottor Repetto quale main sponsor e tutto il consiglio di amministrazione per la possibilità accordatami. Approfitto per rendere un pubblico omaggio al dottor Cerutti: i due anni sotto la sua guida mi hanno arricchito come persona ed allenatore. Ogni giorno di più mi sento orgogliosamente casalese».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
.