Lunedì 28 Settembre 2020

Carabinieri

Furto al lavaggio auto: arrestato 18enne moldavo residente a Casale

Arrestato anche un 75enne di Treville: dovrà scontare 6 mesi di carcere

Carabinieri

CASALE - La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso degli ultimi giorni e con l’avvicinarsi del ferragosto, ha aumentato i controlli sul territorio, particolarmente nelle ore serali e notturne, con personale in uniforme e in abiti civili, dedicando particolare attenzione alla prevenzione e repressione dei reati predatori, al controllo alla circolazione stradale e ai numerosi cittadini stranieri presenti.

I Carabinieri di Balzola, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato per furto aggravato un 18enne moldavo, residente a Casale Monferrato, disoccupato e con precedenti di polizia, poiché alle 2.30 del mattino è stato sorpreso all’interno di un centro lavaggio auto di Casale, dove aveva forzato dei distributori automatici di bevande. I Carabinieri allertati dalla Centrale Operativa hanno arrestato in flagranza di reato il giovane, trovandolo in possesso di un leverino da carpentiere utilizzato per forzare i distributori. Processato per direttissima la mattina seguente, è stato sottoposto all’obbligo di firma.

I Carabinieri di Ozzano hanno tratto in arresto un pensionato 75enne domiciliato a Treville, pregiudicato, in esecuzione di un ordine di espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Vercelli per un cumulo di pene per reati finanziari. L’uomo dovrà scontare 6 mesi di reclusione.

I Carabinieri del Nor – Aliquota Radiomobile di Casale hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un operaio 24enne di Rosignano Monferrato con precedenti di polizia, sorpreso alla guida di un’autovettura con un tasso alcoolemico pari a 1,34g/l. Al giovane veniva ritirata la patente di guida, mentre il veicolo veniva sottoposto a sequestro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.