Mercoledì 28 Ottobre 2020

Enogastronomia

CaliCentro: al Castello il weekend conclusivo

Dopo le quasi 3000 presenze dello scorso fine settimana

CaliCentro: al Castello il weekend conclusivo

CASALE - Sono in corso i preparativi per il secondo fine settimana di CaliCentro dedicato alle prelibatezze culinarie delle Pro Loco e delle eccellenze vitivinicole delle aziende del territorio.

Dopo il successo dello scorso week end, con quasi 3 mila presenze, il Castello del Monferrato riaprirà le proprie sale e gli spazi all’aperto da venerdì a domenica per dieci turni di pasti: venerdì, dalle 19,00 alle 21,00 e dalle 21,30 alle 24,00; i sabati e le domeniche, a pranzo dalle 11,30 alle 13,30 e dalle 14,00 alle 16,00 e a cena dalle 19,00 alle 21,00 e dalle 21,30 alle 24,00.

Per poter assicurarsi uno degli ambiti posti a sedere, c’è ancora tempo per prenotarsi online sul sito www.casale.live. Chi avesse difficoltà potrà rivolgersi con la propria carta di credito al Chiosco Iat di piazza Castello, dove gli operatori di Alexala aiuteranno nelle fasi di registrazione anche utilizzando contanti nei seguenti orari: fino a domenica 27 settembre martedì e mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 13,00, giovedì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 19,00, sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 19,00.

Chi ha prenotato il proprio posto, potrà presentarsi al Castello del Monferrato almeno 15 minuti prima dell'ora di inizio del turno scelto con la ricevuta inviata via e-mail al termine della procedura di registrazione. La ricevuta non dovrà essere stampata, perché basterà averla sul proprio smartphone ed esibirla a richiesta del personale di accoglienza. Le prenotazioni rimarranno aperte fino a due ore prima di ogni turno.

Una volta entrati, alla cassa unica si potranno ordinare i piatti presenti nei menu delle singole Pro Loco, al Wine Bar all'interno della Manica lunga ritirare le bevande e poi basterà accomodarsi al proprio tavolo e attendere di essere serviti.

Per gustare i piatti e i vini a casa, invece, è possibile usufruire del servizio di asporto presentandosi senza prenotazione il venerdì dalle ore 17,30 alle ore 18,30 e sabato e domenica, dalle ore 10,30 alle ore 11,30 e dalle ore 17,30 alle ore 18,30.

Il protagonista delle iniziative settembrine di Casale Monferrato sarà anche questo fine settimana il vino, perché sempre al Castello sarà possibile acquistare una selezione di vini all'interno del Wine Bar di CaliCentro e dell'Enoteca Regionale del Monferrato e continuerà anche la vendita del calice ufficiale delle manifestazioni settembrine a 5 euro da utilizzare durante tutti gli eventi del mese, tra cui lo stesso CaliCentro. Da non perdere anche In vino veritas con il Temporary wine bar nell’ex edicola di piazza Mazzini sabato 26 e domenica 27 dalle ore 11,00 alle ore 23,00. Con il bicchiere si riceverà anche la sacca portacalice e un buono omaggio per una degustazione (le successive saranno acquistabili a 3 euro l'una).

Nel salone che affaccia sugli spalti del Castello, infine, ci saranno una serie di degustazioni a cura dell'Ais - Associazione Italiana Sommelier dal titolo Il Monferrato in un calice: costo per 3 bicchieri € 10,00 e prenotazioni tramite email casale@aispiemonte.it oppure allo 0142 444305. Sabato 26 settembre dalle 17,30 alle 18,30 ci sarà la degustazione alla cieca dal titolo I mille volti della Barbera, mentre domenica 27 settembre, sempre dalle 17,30 alle 18,30 Gabiano e Rubino di Cantavenna: “nella DOC piccola c’è il vino buono”. Maggiori informazioni e approfondimenti su www.comune.casale-monferrato.al.it/MonferratoCalice26set.

Nella sede del Centro Doc prosegue nel frattempo la mostra Il Monferrato degli infernot, Patrimonio Unesco a cura di Ilenio Celoria e che sarà visitabile dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

Non mancheranno, infine, le iniziative artistico – culturali che accompagneranno gli eventi dell’ultimo fine settimana di #Seguiilcalice. Protagonista, ancora una volta, il Museo Civico: sabato e domenica si terranno la terza edizione speciale di Casale Città Aperta, per scoprire i monumenti cittadini, e l’edizione 2020 delle Giornate Europee del Patrimonio, con iniziative in molte delle realtà aderenti alla rete MoMu – Monferrato Musei (www.comune.casale-monferrato.al.it/gep2020).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.