Giovedì 03 Dicembre 2020

Calcio - Serie D

"La serie D non si ferma": il sì delle società

Si è conclusa la consultazione promossa dalla Lega Nazionale Dilettanti. Casale recupera domani a Lavagna

Un positivo nel Vado, Hsl Derthona non gioca

La serie D continua: lo hanno deciso le società (foto Hsl Derthona)

ROMA - La serie D continua: lo hanno deciso le società che hanno partecipato alla consultazione promossa dalla Lega Nazionale Dilettanti dopo il Dpcm che,comunque, prevede la prosecuzione, anche nei dilettanti, di competizioni di rilevanza nazionale.

Il presidente Lnd Cosimo Sibilia ha voluto comunque sentire il parere dei club: su 166 aventi diritto si sono espressi in 138, pari all'83 per cento. Di questi 95 hanno votato a favore dell'ipotesi A, vale a dire campionato regolare, sempre seguendo i protocolli, e autorizzazione ai club stessi a trasmettere in diretta, e in modalità streaming, le partite sui canali social ufficiali per il periodo in cui gli incontri saranno  a porte chiuse. Sommando i 28 voti ancora da attribuire si raggiunge il 74 per cento di favorevoli, mentre 43 sodalizi (26 per cento) si sono espressi per lo stop fino al 24 novembre.

Confermata, duque, l'intera programmazione, compresi i recuperi. Uno lo disputerà il Casale,domani, mercoledì, alle 14.30, a Lavagna. Ancora rinviato quello dell'Hsl a Vado: il Derthona ricomincerà sabato 31 con la trasferta a Sanremo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Novi Ligure

Investita in via Isola, muore all’ospedale

01 Dicembre 2020 ore 21:58
.