Sabato 27 Febbraio 2021

Sport

Ci sono anche a Casale le prime "palestre" all'aperto

Un'idea dei consiglieri Miceli, Mantovan e Botteon

Sbarcano anche a Casale le prime "palestre" all'aperto

CASALE - Fare palestra con il Covid? Da pochi giorni anche a Casale è possibile, all'aperto. Sono nate infatti le prime due "palestre" immerse nel verde, da una proposta dei consiglieri Vincenzo Miceli, Tatiana Mantovan e Fabio Botteon.  

La prima si trova all’intersezione tra la passeggiata Paolo Angelino e la pista ciclabile del Ronzone, la seconda nell’area verde tra le vie Boverio e Vittime delle Foibe. Per svolgere gli esercizi sarà sufficiente consultare i pannelli esplicativi o inquadrare i qr-code con il cellulare posti sui singoli strumenti. 

«Un’opportunità in più per i molti che quotidianamente camminano o corrono in queste due aree verdi della città - ha detto l'assessore allo sport Luca Novelli - Non sostituiscono in alcun modo le tradizionali palestre, ma possono coadiuvare chi fa attività all’aperto». 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
Novi Ligure

‘Villa Minetta’ aggiudicata all’asta

16 Febbraio 2021 ore 18:35
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
.