Lunedì 21 Giugno 2021

La performance

L'ultima land art di Saldì, una riflessione sulla pandemia sulla sabbia di Tenerife

L'ultima land art di Saldì, una riflessione sulla pandemia sulla sabbia di Tenerife

TENERIFE - Dal suo buen retiro di Ternerife, alle Canarie, l'artista casalese Giovanni Saldì si è cimentato in un nuovo lavoro di land art in riva all'oceano Atlantico. Una gigantesca scritta, 'Bio Warfare', 50 metri di lunghezza per 8 di altezza inghiottita dal mare dopo 4 ore e 45 minuti.

«Una riflessione sul periodo che stiamo passando, così come l'oceano sta cancellando questo lavoro, così questo periodo svanirà» dice Saldì nel video.

«Assistiamo a un cambiamento epocale per il tipo di comunicazione, per le relazioni sociali, per la forbice che aumenterà sempre di più tra comuni mortali e le major. Ognuno può trarne ciò che vuole ma se l'arte ha un senso è quello di porre un semino verso la riflessione e accendere quello che è latente in tanti» prosegue l'artista. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il gesto disperato

Si dà fuoco a Moleto: interviene l'elisoccorso

16 Giugno 2021 ore 10:02
Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.