Mercoledì 12 Maggio 2021

La crisi

Cerutti: spostato a mezzanotte il termine per le manifestazioni d'interesse

Si rincorrono le voci e le ipotesi

Cerutti: spostato a mezzanotte il termine per le manifestazioni d'interesse

Uno degli striscioni al presidio

CASALE - Doveva essere alle ore 12 di oggi e invece è stato spostato dai curatori fallimentari in avanti fino a mezzanotte il termine per la presentazione ufficiale delle manifestazioni d'interesse per l'acquisto della Cerutti.

Le ipotesi si rincorrono. Si dice che la deadline sia slittata per permettere alle aziende interessate di meglio valutare la situazione al fine di modulare la loro proposta e si dice anche (ma senza conferme e nemmeno smentite) che possano essere tre le offerte in lavorazione. 

Una da Bobst, proprietaria dell'ex Rotomec di San Giorgio, una di una cordata con all'interno anche la famiglia Cerutti e una terza da fuori il territorio. Se almeno due saranno confermate scatterà quindi un'asta con i lavoratori (che continuano il loro presidio dal 17 febbraio a Casale) spettatori fortemente interessati. Difficile, in ogni caso, che qualcosa possa trapelare prima di qualche giorno. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.