Mercoledì 12 Maggio 2021

BASKET - A2

Vittoria Novipiù. Applausi a Rieti

La JBM vince in rimonta una squadra che chiude con 4 uomini in campo. Valentini: "Complimenti a loro, ma inaccettabile"

Vittioria Novipiù. Applausi a Rieti

Lucio Redivo autore di 43 punti contro Rieti (Avonto/JBM)

CASALE MONFERRATO - Vittoria alla Novipiù, applausi a Rieti. La JBM vince 86-84 una partita "d'altri tempi" con gli ospiti che, già decimati dal Covid, chiudono la partita con soli 4 giocatori in campo. Un successo prezioso per la classifica ma conquistato con una terribile fatica dalla squadra di coach Valentini che alla fine accusa: "Inaccettabile che una squadra sia costretta a finire così".

RIMONTA NELLA RIPRESA
La partenza della Novipiù è la prosecuzione della brutta prestazione di San Severo. Contro un avversario ridotto all’osso dalle vicissitudini Covid (7 giocatori a disposizione di cui un 2002), Casale parte senza energia. Così Rieti, orchestrata dall’ex Derthona Stefanelli, prende il comando e chiude avanti sul 27-18 al 10'. Anche nella seconda frazione l'inerzia non cambia e Rieti, con la zona, il controllo del ritmo in attacco e i punti dell’ex  Pepper, approda al riposo sul +12 (32-44). 
La  JBM cambia faccia nella ripresa. Redivo inizia a bombardare la retina dall’arco. 5 triple consecutive per dare la carica alla rimonta di Casale. Rimonta che si concretizza al 28’ con la tripla di Fabio Valentini del primo vantaggio JBM di serata (58-57). Ma invece di scappare, la JBM si ferma e fa riacquistare fiducia a Rieti (59-63 al 30’) che in avvio di ultimo periodo tenta una nuova fuga (62-68). Il coraggio dei reatini e la poca lucidità casalese trascina il match in bilico fino al finale nel quale succede di tutto. Martinoni con due triple sigla il 75-75. Coach Rossi perde tre giocatori per falli e uno strepitoso Stefanelli (28 punti) per infortunio. Rieti non ha più campi e finisce la partita in 4. Entra Amici, infortunato, che riesce ad andare due volte in lunetta. Si arriva fino alla sirena col punteggio in bilico e con il rischio di una sconfitta che sarebbe stata disastrosa per Casale. 

Coach Andrea Valentini esalta i rivali ma punta il dito su un campionato condizionato dalla situazione Covid. "E' stata la partita più difficile dell'anno. Complimenti a Rieti che è stata brava a crederci fino in fondo: meritano i miei complimenti per come si sono battuti, ma hanno finito in quattro giocatori e questo credo sia lo specchio di questo campionato così particolare. Non voglio dare la colpa a nessuno ma credo che sia inaccettabile". 

 

NOVIPIU'-KIENERGIA 86-84
(18-27, 32-44, 59-63)
NOVIPIU’ CASALE: Thompson 9, Redivo 43, Donzelli 3, Casini 3, F. Valentini 6, Martinoni 8, L. Valentini 5, Camara 2, Tomasini 7. Ne: Giombini, Lomele, Sirchia. All.: A. Valentini
KIENERGIA RIETI: Stefanelli 28, Taylor 17, Ponziani, De Laurentis 6, Piccoli, Pepper 24, Nonkovic 5, Amici 4. All. Rossi

(QUI IL TABELLINO COMPLETO)

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.