Lunedì 20 Settembre 2021

Il lutto

Addio alla 'nonna' della grappa Piera Loaldi Mazzetti

Si è spenta ieri a 85 anni

Addio alla 'nonna' della grappa Piera Loaldi Mazzetti

MARCALLO - Il 'mondo della grappa' piange la scomparsa di Piera Loaldi Mazzetti, madre di Cesare, Monica, Nicoletta, Fabio, Claudia e Giorgio Mazzetti di Mazzetti d’Altavilla, scomparsa martedì sera a 85 anni. Piera Loaldi, vedova di Franco Mazzetti, era la nonna della settima generazione di distillatori ora alla guida di Mattetti d'Altavilla - Distillatori dal 1846.

«Grande cultrice del valore della famiglia, donna di saldi principi e generosa in affetto. Questo il volto di Piera Loaldi, moglie di Franco Mazzetti, che si è spenta all'età di 85 anni nella serata di martedì attorniata dai sei figli Cesare, Monica, Nicoletta, Fabio, Claudia e Giorgio, dai nipoti e pronipoti. Una vita dedicata a loro, la sua grande "forza" desiderata e cresciuta instancabilmente, sposando al contempo la smisurata passione di famiglia per la distillazione. Piera era nata a Marcallo, alle porte di Milano, e nel suo dna portava la vivacità lombarda e la tenacia piemontese: la sua famiglia materna era infatti proprio originaria del Piemonte. Oltre alle radici furono le attività di famiglia ad accomunare Piera e Franco Mazzetti: la famiglia Loaldi a Marcallo era infatti dedita alla produzione vinicola proprio negli edifici di via Roma dove ora sorge il Grappa Store, luogo creato dai figli di Piera per presentare i tanti volti del distillato piemontese. Vino e Grappa, due volti dell'italianità uniti in un matrimonio - quello fra Piera e Franco - dal quale è nata la sesta generazione dei "Distillatori dal 1846".

Un bagaglio di conoscenze e un esempio di abnegazione verso la famiglia che Piera ha instancabilmente trasmesso ai discendenti unitamente al marito Franco, scomparso nel 2015. Con il consorte ha condiviso tutte le tappe del grande cammino compiuto dai distillati a partire dalla seconda metà del secolo scorso: dalla conquista del mercato internazionale fino alla nascita dei primi eventi nella distilleria in Monferrato.

Costanti le sue apparizioni e spontanei quanto contagiosi i sorrisi rivolti agli ospiti in occasione, ad esempio, del "Teatro in Distilleria", format grazie al quale i luoghi della Grappa sono diventati palcoscenici di arte e cultura. Un patrimonio prezioso di ricordi e insegnamenti di vita che Piera cede ai sei figli, ai dodici nipoti e ai quattro pronipoti che ne piangono la scomparsa vedendo in lei un insostituibile riferimento» spiega l'azienda in una nota.

Il saluto a Piera Loaldi avrà luogo giovedì 8 luglio presso la Chiesa Parrocchiale dei Santi Nazaro e Celso in piazza Italia a Marcallo (Milano): qui alle ore 9.30 verrà recitato il Santo Rosario mentre alle 10 avranno luogo i funerali. Poi l'ultimo viaggio verso la tomba di famiglia, nel Cimitero di Marcallo, per tornare a riposare accanto all’adorato Franco.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
.