Lunedì 20 Settembre 2021

Frazioni

Santa Maria del Tempio: un buon bilancio per un Amson.. ridimensionato

L'evento lo scorso weekend

Santa Maria del Tempio: un buon bilancio per un Amson.. ridimensionato

SANTA MARIA DEL TEMPIO – Lo scorso fine settimana a Santa Maria del Tempio si è tenuta la 29° edizione della Fera Dl’Amson, l’upgrade della storica Festa del Grano. L’ultimo anno ha colpito duramente la popolazione della frazione: una comunità che in pochi mesi ha dovuto dire addio a tanti amici. La Parrocchia, il Circolo Umberto Piazza e la manifestazione stessa, vivono grazie all’opera dei volontari che hanno avuto la forza di andare avanti nonostante tutto.

A malincuore gli organizzatori hanno deciso di far partecipare solo gli agricoltori di Santa Maria del Tempio, per essere certi di poter sostenere l’evento penando di ritrovarsi in pochi a ricordare le edizioni ben riuscite degli anni. Il quartiere, grazie all’aiuto del Comune di Casale, è stato decorato con i babaciu (simbolo storico della manifestazione). L’area della Parrocchia e del Circolo Csen è stata abbellito con l’aiuto di Varallo Vivai, e di Renzo Cristina Roberto Ilaria Valeria e Luca.

Con Don Giuseppe Cesana, durante la Santa Messa, sono stati ricordati gli amici che non ci sono più e grazie ai partner tecnici Aramini Agrigarden Avonto Doria Peletta Sanzone e Vergano, è stata allestita una scintillante area espositiva con i trattori di ultima generazione.

Quando sabato durante la sfilata delle 18, quando a mezzanotte hanno acceso tutti i trattori per 5 minuti di ‘non silenzio’, quando domenica pomeriggio durante la Tractor Academy (scuola guida dei trattori per i piu piccoli) la piazza era piena e c’erano persone, bambini e amici ovunque, i volontari si sono sentiti circondati da un vortice d’affetto e hanno colto il messaggio.

 Frastornati dalla fatica e dal sincero tifo in cui si sono trovati, con la testa piena e gli occhi ben spalancati sul presente, hanno capito che è stato giusto organizzarla: «è giusto difendere le radici e le tradizioni nonostante tutte le difficolta, è giusto ricordare e sentire la mancanza mentre si va avanti! È stato un successo, diverso dagli altri, ma decisamente più appagante. L’appuntamento con la Fera dl’Amson è per il prossimo anno, sempre il primo week end di luglio» fanno sapere. Ma di Santa Maria del Tempio nelle prossime settimane si sentirà ancora parlare: è infatti in programma la festa del paese per l’ultima settimana di luglio, l’evento di settembre in ricordo degli amici mancati di mesotelioma e, ultimo ma non meno importante, il Museo dell’Agricoltura a cui l’associazione in collaborazione col Comune sta lavorando.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
.