Mercoledì 29 Giugno 2022

La risposta

Casale, maggioranza contro Pd e Demezzi: «Ennesimo atto ostile»

Ieri le minoranze hanno abbandonato l'aula, invalidando la seduta al momento del voto sulla variante

Casale, maggioranza contro Pd e Demezzi: «Ennesimo atto ostile»

I banchi vuoti delle minoranze

CASALE - Non si fa attendere l'intervento della maggioranza in seguito all'epilogo del consiglio comunale di ieri a Casale, quando il Pd e i civici di Ritrovare Casale (in aula del gruppo c'era il solo Giorgio Demezzi) hanno abbandonato la seduta poco prima della votazione sulla variante al Piano Regolatore, lasciando la coalizione che sostiene la giunta Riboldi priva del numero legale per proseguire i lavori.

Le minoranze abbandonano l'aula, maggioranza senza numero legale

Ieri nella seduta del consiglio comunale di Casale

«Ennesimo atto ostile immotivato contro l’amministrazione da parte del duo Demezzi/Pd - commentano i capigruppo di maggioranza - I due gruppi della sinistra (Giorgio Demezzi è in realtà capogruppo di una lista civica difficilmente associabile al centrosinistra nda) approfittando di alcune assenze della maggioranza, due in particolare per motivi di salute, dopo aver discusso un provvedimento importantissimo per la città, si sono alzati e hanno fatto mancare il numero legale, invalidando così una seduta di consiglio comunale e facendo slittare l’approvazione di una variante urbanistica importantissima (Piazza Venezia, Caserme ecc). Ancora una volta, dopo la figuraccia di poche ore fa, stigmatizziamo questo atteggiamento irresponsabile da parte delle minoranze che dimostrano di non avere la maturità per governare questa città».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelnuovo Scrivia

Ragazzo non rientra a casa dopo la piscina: ritrovato poco fa

18 Giugno 2022 ore 22:52
Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.