Lunedì 04 Luglio 2022

Lo sviluppo

Dopo-Zaffiro: Gianfranco Morgando nominato commissario del Pd Casalese

Avrà il compito di traghettare i dem verso l'elezione del nuovo segretario

gianfranco-morgando

CASALE - È l'esperto politico torinese Gianfranco Morgando, già sottosegretario al tesoro, all'industria e al commercio con l'estero a cavallo tra la fine degli anni '90 e l'inizio del nuovo millennio, nonchè senatore dal 2006 al 2008 il commissario scelto dal segretario regionale del Pd Paolo Furia per guidare il circolo casalese dei dem, dopo la sfiducia a Johnny Zaffiro, a pochi mesi dalla sua elezione lo scorso novembre.

Il commissariamento verrà ratificato nella prossima direzione regionale.

Morgando, direttore della Fondazione Carlo Donat-Cattin e politico di lungo corso, avrà il compito di traghettare la realtà casalese verso il nuovo congresso che dovrà eleggere il successore di Zaffiro.

Zaffiro sfiduciato: non è più il segretario del Pd di Casale

Si va verso una fase di commissariamento

Un compito arduo, con il mondo del Pd casalese che, specie nelle ultime settimane, ha dato ampi e inequivocabili segni di divisione in due fazioni, la cui frattura non sarà certo di facile ricomposizione. 

Terremoto Pd. Farello: «Una svolta per vincere le prossime elezioni»

Il dem commenta la sfiducia all'ex segretario Zaffiro e rilancia verso il centrodestra: «Grave che si intervenga sulla dialettica interna di un partito»

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.