Lunedì 04 Luglio 2022

Scuola

Gli studenti del Leardi ospiti della Sambonet Paderno

Le classi 4° e 5° A Afm in visita all'azienda novarese

Gli studenti del Leardi ospiti della Sambonet Paderno

CASALE - Visite aziendali per le classi 4aA e 5 aA del corso Amministrazione, Finanza e Marketing dell’Istituto Superiore Leardi nell’ambito del Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (Pcto): gli studenti hanno potuto recentemente visitare la sede dell’azienda Sambonet, gruppo leader in Italia e all'estero per la produzione e commercializzazione di articoli di alta qualità e design per la tavola e la cucina.

Gli alunni hanno avuto la possibilità di comprendere la complessità del funzionamento di una realtà aziendale, visitando lo stabilimento in tutte le sue parti, dagli uffici amministrativi, ai reparti produttivi, fino alle aree destinate alla clientela. Spiega Sofia Palazzo, 4aA Afm: «La mattinata è iniziata con una breve presentazione dell’attività del gruppo ed è poi proseguita, sotto la guida dell’ingegner Franco Raimondi, con la spiegazione del processo produttivo dei diversi prodotti dell’impresa». La visita è proseguita all’interno delle aree espositive, con l’analisi delle diverse linee di prodotti, da quelle destinate ai target più elevati a quelle con prezzi più accessibili. Un particolare approfondimento è stato riservato anche al magazzino tecnologicamente sofisticato.

La visita ha avuto un doppio valore, formativo e di orientamento professionale: «Importante iniziativa, che da una parte ha permesso di conoscere più da vicino le strategie di marketing e le nuove pratiche di comunicazione digitale, che stanno coinvolgendo influencer e chef sulle piattaforme social – puntualizzano i docenti accompagnatori – Dall’altro la visita ha concesso agli alunni di comprendere la politica aziendale in merito alle assunzioni e alla tutela ambientale: molto elevata infatti è la componente femminile del team e quasi l’80% dei dipendenti è del luogo (l’azienda svolge quindi una funzione di offrire lavoro al territorio). Inoltre, è marcata l’attenzione alla sostenibilità in merito alle emissioni e all’approvvigionamento energetico».

Soddisfatti anche gli studenti partecipanti, come racconta Leonardo Deambrogio di 5aA Afm: «Noi alunni abbiamo trovato la visita interessante e stimolante, poiché abbiamo potuto constatare come le nozioni apprese nel corso dei cinque anni di studi vengano applicate in una situazione reale in ambito amministrativo e commerciale. L’organizzazione della merce e del magazzino sono argomenti che potranno anche essere oggetto dei prossimi Esami di Stato: grazie a questa uscita hanno assunto un risvolto molto più concreto e operativo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.