Sabato 06 Giugno 2020

Coronavirus

Malaventura, ex Junior, ricoverato: "Un monumento per dottori e infermieri"

Uno dei protagonisti della storica cavalcata fino alla A1

L'ex juniorino Malaventura ricoverato: "Dottori e infermieri meritano un monumento"

PESARO - Un plauso all'operato dei sanitari e dei medici di tutt'Italia, impegnati in queste settimane in una estenuante battaglia al coronavirus arriva anche da un ex giocatore della Junior, uno dei protagonisti della cavalcata verso la A1.

Matteo Malaventura si trova ricoverato per una polmonite all'ospedale di Pesaro e ha affidato al portale Sportando.Basket il suo appello: «Ciao a tutti, sono in ospedale con una polmonite e attaccato all'ossigeno. Scrivo questo messaggio per sensibilizzare tutte le persone sulla gravità della situazione coronavirus. Io sono una persona giovane e spero di guarire ma ieri sono stato al pronto soccorso e ho visto cose surreali. Sembra di essere in guerra, in sole 4 ore ho visto arrivare più di 50 persone, tutte anziane e tutte con le stesse crisi respiratorie. Una cosa impressionante, vorrei fare i complimenti e un ringraziamento infinito a tutti i dottori e infermieri che stanno lavorando: vi meritate un monumento. A tutte le persone fuori: rispettate le regole. Non è un gioco, spero di rivedervi tutti presto, con affetto Matteo Malaventura».

Proprio oggi, sul suo sito, la Novipiù Junior ha scelto di ricordare l'anniversario della fondazione del club con un video della gara della storica promozione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
.