Sabato 06 Giugno 2020

L'intervento

Bertolotti: senza Peretti Cosmo perde una risorsa preziosa

L'ex presidente commenta le dimissioni del direttore generale

Bertolotti: senza Peretti Cosmo perde una risorsa preziosa

Andrea Bertolotti

CASALE - Da qualche giorno è ufficiale la fine "dell'era Peretti" alla direzione generale di Cosmo Spa. Il dirigente ha infatti rassegnato le sue dimissioni senza entrare nel merito delle motivazioni del suo gesto ("motivi personali" è stato detto), nonostante avesse ancora un contratto in essere. Sulla vicenda interviene Andrea Bertolotti, che dell'azienda è stato presidente dal 2014 al 2019 quando, l'estate scorsa, gli è succeduto Guido Gabotto.

«Ho conosciuto Marco Peretti poco più di 2 anni fa quando fu scelto quale nuovo Direttore di Cosmo SpA e nell’anno e mezzo in cui ho potuto lavorare con lui ne ho apprezzato le capacità e le qualità umane e tecniche. È innegabile come, in pochissimo tempo, sia riuscito a fotografare lo stato dell’azienda evidenziandone le potenzialità e affrontando con spirito innovativo le criticità. Tutti i Sindaci del territorio potranno testimoniare quali metodologie nuove e quale chiarezza espositiva Peretti sia riuscito ad introdurre in azienda e nei rapporti con i Comuni soci. Le sue capacità manageriali, collaudate in tante esperienze anche all’estero, sono state una ventata di novità in un’azienda che, come accade in molte società pubbliche, tende ad appiattirsi su un immobilismo stantio, terreno fertile per una certa politica (volutamente con la lettera minuscola).
La messa in sicurezza della capacità di smaltimento del nostro territorio, l’organizzazione e la gestione del continuo passaggio alla tariffazione puntuale di numerosi Comuni, l’introduzione di novità organizzative interne ed il coordinamento della più grande e complessa operazione di assunzione a tempo indeterminato da 10 anni a questa parte sono solo alcune delle sfide vinte da Peretti in poco più di due anni.

Per questi motivi sono convinto che Cosmo SpA e tutto il nostro territorio abbiano perso una risorsa preziosa e competente; che, nell’ulteriore anno che il suo contratto originariamente prevedeva, avrebbe sempre più fatto tesoro di questa sua esperienza nel settore pubblico non facendo mai mancare le proprie qualità e conoscenze, utili nell’affrontare le sostanziali novità che la Società ed i Comuni si troveranno di fronte a partire da quest’anno.

Ci sarà tempo, mi auguro a breve, per sviscerare, nelle opportune sedi aziendali e politiche, le motivazioni che hanno portato all’interruzione anticipata del rapporto di lavoro con Peretti, in modo da far tesoro degli eventuali errori o superficialità commesse. Non posso quindi, infine, che ringraziare pubblicamente Marco Peretti per il lavoro svolto, l’impegno messo al servizio dell’azienda e del nostro territorio e la lealtà dimostrata nei confronti di Cosmo Spa, sperando che il successore possa trarne esempio".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
.