Lunedì 10 Agosto 2020

Carabinieri

Furto da 50mila euro al bancomat del Bpm di Murisengo

L'episodio, con una tecnica mai utilizzata in Monferrato, risale a giovedì

Furto da 50mila euro al bancomat del Bpm di Murisengo

MURISENGO - Nella notte di giovedì i Carabinieri del Radiomobile e delle stazioni di Ozzano e Murisengo sono intervenuti - a seguito dell'entrata in funzione del segnale di allarme - allo sportello bancomat della filiale del Banco Popolare di Milano. 

I militari dell'arma si sono trovati di fronte all'azione di criminali inesperti oppure ad un atto vandalico: ignoti avevano divelto la plafoniera dell'Atm ma, a parte questo, tutto sembrava in ordine.  

Dopo le verifiche del caso è emersa invece la violazione del sistema informatico dello sportello attraverso la quale sono stati prelevati 50mila euro in contanti. Una tecnica nota specialmente nel Milanese ma mai utilizzata in Monferrato. Delle indagini si sta occupando il Nor e la stazione di Murisengo, insieme alla Procura di Vercelli.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.