Lunedì 21 Giugno 2021

La protesta

«Servizio al tavolo solo per chi ha un dehors? Discriminatorio!»

Le rivendicazioni di Fipe-Confcommercio

«Servizio al tavolo solo per chi ha un dehors? Discriminatorio!»

Fabrizio Rizza alla manifestazione di venerdì scorso

CASALE - Venerdì scorso Fipe-Confcommercio era scesa in piazza, davanti al Teatro Municipale di Casale, per testimoniare la disperazione della categoria dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, pub, locali di intrattenimento): «Gli ultimi 14 mesi sono stati i peggiori dal Dopoguerra ad oggi: per trovare un anno peggiore del 2020 bisogna andare indietro fino al 1944. La categoria è una delle poche a non aver alcun beneficio neppure dal passaggio della nostra regione in zona arancione: per i pubblici esercizi, infatti, nulla cambia dal rosso all’arancione, i clienti restano sempre fuori e l’unico modo per vendere è l’asporto (o la consegna a domicilio)» spiegano in una nota. 

Tra i manifestanti di Casale spiccava il rappresentante di zona della Fipe, Fabrizio Rizza, vestito completamente di nero con un giubbotto antiproiettile: «Per proteggermi dai colpi che stanno sparando addosso alla nostra categoria» spiega.

Non c'è ottimismo nemmeno in vista dell'ipotetica data di ripartenza, il 26 aprile (lunedì): «L’idea di concedere il servizio al tavolo solo all’aperto e dunque ai quali locali che hanno un dehors oltre a non risiedere su alcuna solida base scientifica, è anche fortemente discriminatoria: e chi un dehors non ce l’ha e non può, per ragioni logistiche, averlo? E tutti gli esercizi commerciali ubicati al nord e nelle zone montane, in cui le temperature non consentono di cenare (e forse nemmeno di pranzare) all’aperto? E quando piove? Come si può programmare una ripresa (che è fatta di organizzazione del lavoro e
del personale e di acquisto di materie prime che sono, per definizioni, deperibili in quanto derrate alimentari) appesi alle previsioni del tempo?».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il gesto disperato

Si dà fuoco a Moleto: interviene l'elisoccorso

16 Giugno 2021 ore 10:02
Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.