Sabato 18 Settembre 2021

L'intervento

«A che punto è la campagna contro l'abbandono dei mozziconi?»

«A che punto è la campagna contro l'abbandono dei mozziconi?»

CASALE - I 'civici' di Casale Insieme, che alle amministrative del 2019 erano lista a sostegno di Luca Gioanola, intervengono sul tema dell’abbandono di mozziconi di sigarette e piccoli rifiuti in città.

«Anche se la stragrande maggioranza dei nostri concittadini è consapevole e rispettosa di quelle minime regole di educazione civica dovute, chiediamo all’Amministrazione di aggiornare sullo stato delle fasi operative messe in atto da gennaio 2020 in seguito all’adesione del Sindaco Riboldi alla campagna di sensibilizzazione “No mozziconi a terra” della trasmissione televisiva Striscia la Notizia, in quanto non è più tollerabile constatare la presenza continua di cumuli di mozziconi sotto le panchine dei giardini o dei viali, in centro, in prossimità di alcuni esercizi commerciali, sui marciapiedi etc., così come vari piccoli rifiuti abbandonati da inciviltà individuali. Come comunicato dall’amministrazione, le iniziative prevedevano giornate dedicate alla formazione di volontari per la sensibilizzazione dei cittadini, seguite poi dalla distribuzione di volantini più 5000 posacenere portatili acquistati da Cosmo da donare ai fumatori. Infine, dopo questa fase, si comunicava l’avvio dell’azione sanzionatoria in quanto, dichiarazione del Sindaco, “le regole sono alla base di una società civile, l’Amministrazione si impegna a farle conoscere ma anche a farle rispettare, la normativa prevede sanzioni da 60 a 300 euro ed è una nostra responsabilità farle pagare a chi continuerà a sporcare la nostra città”. Proponiamo inoltre di affiggere, per qualche tempo, manifesti di sensibilizzazione per la cittadinanza. Il tema è che molti cittadini onesti non sono consapevoli che il mozzicone gettato a terra non è un rifiuto come altri. Bisogna quindi intervenire anche sul fronte puramente culturale e di sensibilità pubblica, parallelamente all'applicazione (doverosa) delle sanzioni. In definitiva: si è dato seguito ai provvedimenti intrapresi? In quale misura? In futuro si intende rendere più incisiva l'azione di contrasto?».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polizia

Sente le voci e prende a sprangate il cugino che dorme

09 Settembre 2021 ore 15:26
.