Sabato 18 Settembre 2021

La kermesse

Con MonFest Casale scommette sulla fotografia

Presentata stamani la biennale: coinvolti artisti di fama internazionale

Con MonFest Casale scommette sulla fotografia

CASALE - Casale punta forte sulla fotografia e lo fa con MonFest, biennale internazionale che si propone di coinvolgere molti luoghi della cultura cittadini ospitando grandi maestri internazionali. Il primo è stato svelato oggi: è Gabriele Basilico, le sue opere sono esposte in tutto il mondo.

Direttore artistico di un palinsesto di eventi che si preannunciano da marzo-aprile fino a giugno 2022 è Mariateresa Cerretelli. Il fulcro della kermesse saranno i percorsi espositivi ma ci saranno anche numerosi eventi collaterali.

Qualcosa inizia subito: è il concorso organizzato dal Comune 'Da Casale al Po alle colline del Monferrato' aperto a professionisti e amatori. Le iscrizioni si fanno entro il 15 agosto (form sul sito del Comune di Casale da domani) e entro il 31 ottobre si invia il proprio scatto. I migliori 30 saranno esposti a fianco di quelli di importanti artisti.

E poi c'è il coinvolgimento del Leardi che ha ideato il logo e lavora a uno shooting che coinvolge i commercianti della città. Non si dimenticano le donne, con specifici eventi declinati al femminile.

«Ci immaginiamo una città che viva per il Festival dal prossimo marzo, e che lo faccia quotidianamente» le parole del vicesindaco e assessore alle manifestazioni Emanuele Capra.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polizia

Sente le voci e prende a sprangate il cugino che dorme

09 Settembre 2021 ore 15:26
.