Lunedì 20 Settembre 2021

Il commento

Cerutti a Bobst: la delusione di Rinascita, la cordata sconfitta

Cerutti a Bobst: la delusione di Rinascita, la cordata sconfitta

CASALE - A poche ore dall'esito dell'asta per Cerutti, che ha visto prevalere Bobst, arriva il commento di Rinascita Seconda S.r.l. Prevale il dispiacere ma non mancano le frecciate: «Gli imprenditori si dicono profondamente dispiaciuti per l’esito della gara, anche in considerazione del fatto che le attività della storica azienda Cerutti rischieranno di disperdersi all’interno di un gruppo straniero con gravi conseguenze per il tessuto sociale ed economico del territorio. Il bando di gara, per come è stato concepito e strutturato, non teneva conto della valenza sociale e degli aspetti occupazionali dell’offerta di Rinascita Seconda S.r.l. La cordata di imprenditori italiani, infatti, ha presentato un’offerta che prevedeva l’assunzione a tempo indeterminato di un numero di dipendenti doppio rispetto a quanto stabilito dal bando (61, con possibilità di ulteriori assunzioni nell’arco del piano industriale) e superiore rispetto all’offerta del concorrente (che prevede 30 assunzioni ma anche il coinvolgimento di una cooperativa da una quarantina di addetti nda). L’offerta, inoltre, prevedeva che la ripartenza dell’impresa avvenisse nello storico stabilimento di via Adam a Casale Monferrato. La proposta di Rinascita Seconda s.r.l. avrebbe avuto una forte valenza sociale perché incentrata sul rilancio di Cerutti come entità autonoma e indipendente in grado di creare valore per la comunità attraverso gli investimenti che sarebbero stati realizzati in caso di assegnazione».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
.