Martedì 17 Settembre 2019

Cultura

Angelo Morbelli, adesso tocca a Casale Monferrato

Verso l'inaugurazione della mostra dedicata al divisionista

Verso l'inaugurazione della mostra dedicata al divisionista

Angelo Morbelli, adesso tocca a Casale Monferrato

Adesso tocca a Casale Monferrato. Dopo l’inaugurazione del ‘Percorso morbelliano’ a Rosignano Monferrato del passato fine settimana, domani, sabato, al Museo Civico della città di Sant’Evasio, alle 17, aprirà i battenti una mostra retrospettiva dedicata ad Angelo Morbelli, pittore di fama internazionale e corrispondente di Pellizza da Volpedo, l’autore del ‘Quarto Stato’, per ricordarne i cento anni della morte, avvenuta nel 1919. La nuova mostra sarà visitabile fino al 29 settembre nella Sala dell’Ottocento al primo piano dell’ex convento di Santa Croce.

Il percorso espositivo è organizzato dal Comune di Casale Monferrato-Museo Civico e da Energica srl. Sostengono e collaborano all’iniziativa: il Comune di Rosignano Monferrato, Cosmo spa, l’Associazione Amici del Museo, l’Associazione Orizzonte Casale e Lions Club Casale Marchesi di Monferrato. L’iniziativa vuole rendere da un lato omaggio all’opera del Morbelli valorizzando il filone della pittura di paesaggio a cui l’artista si dedica durante i soggiorni in Monferrato, ritornando nella casa di famiglia, Villa Maria presso la Colma di Rosignano, dall’altro aprire un momento di riflessione e studio sulla relazione tra il pittore e il Monferrato.

Convenzione
A questo proposito i Comuni di Rosignano Monferrato e di Casale Monferrato hanno avviato una convenzione per attuare sinergie territoriali al fine di valorizzare la figura e la produzione di un artista nato nel cuore del Monferrato, territorio da qualche anno sito Unesco. La mostra, arricchita con fotografie d’epoca che ritraggono l’artista e i luoghi da lui ritratti, è altresì l’occasione di valorizzare i dipinti di Angelo Morbelli che ormai da oltre vent’anni sono esposti al Museo Civico, frutto di depositi temporanei da privati che, per la loro eterogeneità di soggetti, tecnica e datazione permetteranno di restituire una "biografia pittorica" dell’artista.

Oltre alle opere normalmente esposte al Museo Civico ci saranno anche alcuni prestiti. Domenica invece si festeggia anche il compleanno del Museo civico casalese inaugurato negli anni Novanta, dopo una lunga attesta in città: per l’occasione l’ingresso sarà gratuito per l’intera giornata alla mostra e alle collezioni museali.

Alle 11 ci sarà una visita guidata alla mostra ‘Morbelli pittore del Monferrato’, alle 15.15 seguirà un’altra visita, quella alla mostra su Carlo Vidua (entrambe saranno gratuite), ed alle 17 ci sarà il concerto di musica classica nell’ambito del Festival Echos. L’ingresso è libero sino all’esaurimento dei posti. Commenta Angelo Morbelli, bisnipote dell’artista: «Aderisco, con entusiasmo, alle manifestazioni di commemorazione del bisnonno, dopo il successo delle mostre di Milano».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La curiosità

L'ultimo video
dei Måneskin girato
in Monferrato

16 Settembre 2019 ore 16:51
Lu e Cuccaro 

Perseguita la ex
e invia foto...

06 Settembre 2019 ore 13:39
.