Giovedì 24 Settembre 2020

Il cordoglio

Riboldi ricorda Balestriero: «difendeva i valori non negoziabili della famiglia»

L'avvocato è morto a fine luglio

Riboldi ricorda Balestriero: «difendeva i valori non negoziabili della famiglia»

CASALE - Il sindaco di Casale Federico Riboldi, a poco più di una settimana dalla morte dell'avvocato Gianpiero Balestriero, scomparso a 71 anni, ha diffuso un messaggio di cordoglio.

«Con l’improvvisa scomparsa dell’avvocato Gianpiero Balestriero la Città e tutto il Monferrato casalese, perdono un cittadino dalle straordinarie doti professionali e morali. Una persona buona, un professionista onesto.  Per dieci anni è stato Sindaco di Frassineto Po, il suo paese natale, recitando sempre il suo ruolo nell’interesse della comunità e con un non comune senso del dovere.  Ha ricoperto molti incarichi pubblici, tra gli altri, come consigliere e componente di collegi sindacali di società pubbliche, e lo ha fatto sempre con serietà, e limpida professionalità. Dal 1989 al 2016 è stato Pretore, Giudice Unico e Giudice Civile onorario del Tribunale di Casale Monferrato, dimostrandosi fondamentale supplente della Magistratura ordinaria. Ricorderò sempre la fermezza con la quale difendeva, confortato dalla fede, i valori non negoziabili della famiglia».

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Coronavirus, caso
alle 'Pascoli':
una classe
in isolamento

17 Settembre 2020 ore 11:40
.