Lunedì 14 Ottobre 2019

Casale

Terrore in centro, tre persone prese a sprangate

Il responsabile è stato trasportato in Psichiatria

Terrore in centro, tre persone prese a sprangate

CASALE - Attimi di terrore in città oggi pomeriggio. Un giovane ospite di una comunità di accoglienza si è reso protagonista di un raid senza apparente motivo.

Nel tragitto di qualche centinaio di metri tra via Moncalvo e l'intersezione tra via Mameli e via della Biblioteca ha preso a sprangate alcuni passanti poco prima delle 16: un uomo e una donna anziani e un giovane. I primi due sono stati trasportati per le cure del caso in pronto soccorso. 

Il giovane, apparso alterato, è stato fermato dall'intervento congiunto di Polizia, Carabinieri e Polizia locale e trasportato in psichiatria.

Da quanto emerge dai primi riscontri, pare che nessuno dei due anziani trasportati in pronto soccorso sia in gravi condizioni

Il raid è partito da via Moncalvo, dove pare che il giovane di colore, che in quella via risiede, prima di impugnare la spranga ed addentrarsi per le vie della città, abbia preso a colpi di bicicletta un portone (utilizzando la bici come oggetto contundente), letteralmente sradicando la sirena dell'impianto di allarme.

Di nessuna delle quattro persone coinvolte in questa triste vicenda si conoscono le generalità.

Sopra: il portone e il sistema d'allarme danneggiati a colpi di bicicletta

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Roncaglia

Si ribalta nel fosso:
anziano messo in salvo

06 Ottobre 2019 ore 17:24
.